Dolmen di Giovinazzo e Bisceglie:

Territorio di Giovinazzo - Dolmen di San Silvestro

Il Dolmen di "San Silvestro", in base alla datazione dei resti umani rinvenuti, può essere collocato nell'Età del Bronzo, in un arco di tempo che va dal 1500 al 1200 a.C., anche se alcuni archeologi lo ritengono più antico e costruito sullo stesso sito, già frequentato in Età neolitica. La particolarità del Dolmen di Giovinazzo è dato dal fatto che è disposto, a differenza di altri, con l'ingresso che guarda levante, mentre la cella sepolcrale è rivolta a ponente.

Territorio di Bisceglie

- Dolmen della Chianca (noto anche come "dolmen di Bisceglie"), il più noto. Il termine chianca si riferisce al lastrone in pietra che fa da copertura. Esso si trova non lontano dal confine con il territorio di Ruvo.

- Dolmen Frisari, distante in linea d'aria circa 400 m dal precedente. Prende il nome dal proprietario del terreno. Si trova sulla sponda sinistra della "lama dell'Aglio", presso il confine con gli attuali territori di Molfetta e Ruvo di Puglia, non molto distante dalla "torre Navarrino di Molfetta.

- Dolmen di Albarosa, sulla direttrice Bisceglie-Corato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Se continui la navigazione acconsenti all'uso dei cookies.